Impagliare

Nelle ricerche correlate ad impagliare troviamo le voci: impagliare sedie, fiaschi, bottiglie e animali.
La voce che ci interessa è l’impagliatura delle sedie con i prodotti che si trovano in natura o nei negozi specializzati.
La tecnica dell’impagliatura è un’arte molto antica sia in Italia come in Europa.

Può far sorridere parlarne nell’era di Internet, ma dirò come s’impaglia una sedia, ma forse è proprio un argomento del genere che può farci riflettere. Gesti antichi che si sono ripetuti nei secoli, tanta manualità che va scomparendo. Ora che il mondo virtuale ci sta invischiando sempre più, nostro malgrado, questo, potrebbe essere un modo semplice per riavvicinarci a ritmi più lenti e naturali.

Il carice o erba palustre è sempre stato il cavallo di battaglia per impagliare le sedie. Cresce spontaneo nelle zone umide in tutta la penisola, in riva ai fiumi in diverse varietà o specie (non sono un botanico) che col tempo si sono ibridate spontaneamente.
Per raccoglierlo? Il costo è il sapore del sudore.
Si possono usare le foglie degli involucri delle pannocchie del mais.
La raffia ottenuta dalle foglie di un tipo di palma che cresce in Madagascar.

 

Con la Tifa (è una latifoglia che abbonda nelle zone acquitrinose, e ovunque ci sia umido) si possono costruire oltre all’impagliatura delle sedie, sportine e tanti altri oggetti come cappelli, calzature (sandali), ecc…
Il Cordino di cellulosa in varie tonalità; il cordino di giunco marino (cordino cinese).
Il trafilato di bambù per intrecciare la paglia di Venezia (chiamata paglia di Vienna) e tanti prodotti ancora a seconda delle Regioni, basta consultare internet.

6 risposte a “Impagliare”

  1. emanuela braglia scrive:

    Buona sera Sergio mi chiamo Emanuela sarei interessata ad imparare l’antica arte del’ impagliatore se per caso lei facesse un corso mi farebbe piacere parteciparvi aspetto sue notizie grazie Emanuela

    • sergio scrive:

      Signora Emanuela, mi fa tanto piacere quando ricevo queste richieste. i corsi li facciamo più spesso a Borzano di Albinea (R.E.). Per maggiori informazioni telefoni al Comune di Albinea, oppure alla Pro Loco di Albinea, oppure al signor Pasquale Frigato, mio collaboratore, tel 3337487611.per avere informazioni sull’inizio dei corsi.
      Io sono solo l’insegnante, loro le diranno quando incominceranno le lezioni.
      Se crede mi venga a trovare in laborario a S.Bernardino di Novellara R.E. al numero 53. Il corso lo può fare anche in laboratorio se le fa comodo, in più sul posto è gratuito.
      Il mio telefono è : 3387890106.
      Buona giornata Sergio.S.

  2. ersilia scrive:

    sono felice di poterla contattare. Tempo fa mi sono imbattuta nei filmati relativi al corso di impagliatura e dopo averli guardati e riguardati mi sono lanciata. ho impagliato quattro sedie (ne devo fare ancora sei). Non sono riuscita a reperire il carice e da pisa mi sono fatta inviare dell’erba palustre h 1,70. devo affinare la tecnica perchè ho l’impressione di commettere degli errori anche se poi tutti sono contenti del mio risultato finale. Vedo sempre delle pecche, forse pretendo troppo. Mi piace usare le mani, ho costruito un telaio e intreccio fili creando pezzi di stoffa, ho riscoperto il piacere di fare il formaggio e tanto altro. Insegnando ai bambini della scuola dell’infanzia e priamaria, quando posso cerco di avvicinarli a questo mondo così lontano a loro.
    Sarei felicissima di poterla incontrare …
    Ersilia

    • Rosalba scrive:

      Ersilia, io abito nella provincia di Pisa, a Vecchiano , e vorrei imparare a fare le impagliature con la paglia di Vienna. Hai scritto che hai trovato dei filmati su corso di impagliatura. Ma dove li hai trovati? Io è da tanto che cerco….mi puoi dare una mano?
      Grazie. Rosalba mereu

      • ersilia scrive:

        i filmati li ho trovatu su youtube devi però allargare la ricerca a inghilterra e paesi latino americani
        appena ho sistemato il pc ti mando alcuni link per la paglia di Vienna sevi cercare video amatoriali della zona del genovese
        ciao
        a presto

  3. Ersilia scrive:

    Ciao Ersilia
    Mi chiamo Paola mi piacerebbe molto imparare l’arte dell’impagliatura anch’io non riesco a reperire il carice,mi potresti dire x favore dove hai trovato l’erba palustre?

Rispondi a emanuela braglia